PEDALANDO IN SICILIA: VINO, ARTE E NATURA

Pedalare alla scoperta di una Sicilia ricca di fascino e tradizioni. La luminosità e le rilassanti strade della terra del trapanese vi conquisteranno. Pedalerete tra templi dorici e cangianti saline. E vi inebrierete nei vigneti di fama internazionale per riemergere tra le atmosfere nord-africane e garibaldine della costa.

 

PROGRAMMA

1° giorno : - Scopello
Accoglienza in aeroporto e trasferimento a Scopello, delizioso  borgo contadino sul mare, sviluppatosi intorno all’ omonimo” Baglio” del ‘600. Presentazione del tour e consegna del road book e del materiale informativo. Sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.

2° giorno: Riserva dello Zingaro trkk20 km.4/6hr
Dopo la prima colazione, trekking alla Riserva Naturale dello Zingaro: una  bellissima passeggiata a piedi lungo i sentieri che percorrono uno dei tratti più integri della costa tirrenica siciliana, in una florida macchia mediterranea ed incantevoli calette.

3° giorno Scopello – Segesta – Buseto Palizzolo km 45
Da Scopello si giunge al sito archeologico di  Segesta, di notevole pregio il suo Teatro, che come una conchiglia sospesa nel vuoto, guarda verso il mare! Segesta fu una potente città degli Elimi, popolo proveniente dall’attuale Turchia e conobbe periodi di splendore  anche sotto i Greci ed i Romani che la occuparono durante la prima guerra punica.Difficoltà della tappa : facile.

4° giorno Buseto Palizzolo – Trapani 35km
In questa giornata si percorrerà   l’interno della Sicilia attraversando campagne e luoghi solitari che esprimono il vero carattere della Sicilia Contadina
Livello di difficoltà della tappa : facile

5° giorno  Erice o Favignana  
Giornata libera a disposizione per potere visitare tranquillamente Erice  grazioso borgo medioevale che in passato fu centro religioso degli Elimi dove  vi costruirono un tempio alla Dea alla Fertilità che per  i Greci fu  Afrodite e per i Romani Venere. In alternativa, visita della vicina e  bellissima isola di Favignana. Rientro in hotel per il pernottamento.

6° giorno Trapani – Mozia – Marsala 48 km
Si pedala in totale relax! La strada panoramica costeggia il  mare  dove la vista dei Mulini a vento delle Saline  è sorprendente. Si potrà visitare quindi  l’isola di  Mozia, antica roccaforte punica, oggi sito archeologico e sede di un museo privato di notevole pregio. Ancora pochi sono i chilometri  che servono per arrivare a  Marsala e visitare   una  delle cantine dove si produce  un liquore speciale,   “il Marsala all’uovo”.
Livello di difficoltà della tappa : facile.

7° giorno Marsala – Selinunte 68km
Questa tappa collinare   vi condurrà  ai siti archeologici delle Cave di Cusa e di Selinunte Antica città greca fondata nel VII secolo a.C. godette di un autentico splendore per circa due secoli quando era una delle città greche più all’avanguardia di tutta la Magna Grecia. Fu totalmente  distrutta  nel 409 a.C. ed oggi il  suo parco archeologico con 1.300 metri , conserva i resti dell’acropoli e di numerosi templi. Livello di difficoltà della tappa :medio impegnativa

8° giorno si parte
Prima colazione e fine dei nostri servizi. 

La quota include:

- trasferimento dall’aeroporto
- assistenza telefonica tranne che per le forature
- 7 pernottamenti in BB
- trasferimento bagagli

la quota non include:

  • trasferimento da Selinunte all’aeroporto (euro 70.00 a persona base 2)
  •  pasti
  • Tasse di soggiorno (hotels)
  • extra e tutto quello non menzionato ne “la quota include”

Biciclette extra affitto euro 100.00 a settimana – giorno extra euro 12.00
Partenza singolo viaggiatore 220,00
Supplemento singola 150,00
Supplemento mezza pensione €180,00
Supplemento luglio € 70,00

 

Sicilia in biciclettabike siciliataormina portopalo bike sicilia